domenica 18 gennaio 2015

CERETTA = grande dolore per grandi benefici

Ciao a tutte! 
Dopo un paio di settimane, eccomi di nuovo operativa!
Questa sera voglio scrivere un post chiacchiericcio in cui vorrei condividere con voi quello che penso riguardo la ceretta e gli altri metodi di depilazione. Ovviamente ciò che vi dirò non è assolutamente la verità con la V maiuscola, ma solamente quello che ho notato io dalla mia esperienza e che vorrei condividere con voi sperando che possa esservi utile. 

Partiamo dal principio. 
Ho fatto la ceretta la prima volta quando avevo 12 anni a casa di una mia amica la cui mamma faceva l'estetista ed è stata un'esperienza traumatica perché ogni volta passavano cinque minuti tra uno strappo e l'altro! Quindi la sensazione di dolore si è raddoppiata rispetto al normale. 
Per i primi anni ho sempre fatto solo la ceretta mezza gamba (cioè fin sopra il ginocchio) ma quando avevo circa 15 anni, un giorno al mare mia mamma mi ha detto "Silvia, dall'anno prossimo devi iniziare a fare la ceretta anche sull'inguine, almeno quando vai al mare!". 
E dall'anno successivo sono iniziate le vere sofferenze! Che patisco ancora circa una volta al mese. 
Ahimè. 
Ormai quindi sono quasi dieci anni che faccio la ceretta e, nonostante l'immensa sofferenza che provo tutte le volte (considerando che non mi sono fatta mai mancare nulla dato che l'ho fatta anche su braccia, ascelle, baffetti e sopracciglia oltre che gambe e inguine), ho notato dei benefici non indifferenti. Principalmente diciamo che ci sono delle zone delle gambe in cui ci sono meno peli o addirittura quasi non ce ne sono. E un altro aspetto positivo è che, nonostante io abbia i peli scuri (quindi generalmente più forti) i miei sono molto morbidi perciò facendo la ceretta vengono via bene al primo strappo senza rompersi o irritare particolarmente la pelle. Ma soprattutto la cosa più bella in assoluto è pelle liscissima il giorno dopo aver fatto la ceretta, davvero una sensazione stupenda! 

Possono sembrare delle cose da nulla, ma io invece credo che siano dei benefici che si notano sempre di più con il passare del tempo e quello che mi dà speranze è il fatto che mia mamma, dopo aver SEMPRE fatto SOLO la ceretta, ora non ha praticamente più peli!! 

Immagine presa dal web
Qualche volta ho provato ad usare il rasoio oppure la crema depilatoria (in situazioni di emergenza), ma quando sono andata dall'estetista, mi ha subito chiesto "Hai usato il rasoio?" perché avevo dei peli doppi e piuttosto spessi. 

Mi rendo conto che la rottura della ceretta è che si può fare non più spesso di una volta ogni tre settimane, quindi soprattutto in estate ci sono sempre dei giorni in cui si noterà la ricrescita (N.B. Non andate a fare la ceretta quando i peli sono ancora troppo corti, perché l'estetista non riuscirà a strapparveli e quindi non servirà a nulla) ma potete sperare che in quei giorni faccia abbastanza fresco per mettere dei jeans oppure munitevi di gonne lunghe e leggere
Io personalmente sono sempre andata dall'estetista, per avere un risultato migliore (soprattutto nelle zone più delicate dove non sarei mai in grado di farmela da sola!), però ovviamente gli stessi benefici li potrete avere usando le strisce o la cera depilatoria a casa (almeno credo!) 

La mia espressione durante lo strappo! (Immagine presa dal web)
Insomma, per concludere quindi dico che, nonostante la sofferenza che mi tocca provare ogni mese, ritengo che la ceretta sia il metodo di depilazione più efficiente e soprattutto l'unico che apporta dei benefici anche nel lungo periodo

Ragazze fatemi sapere cosa ne pensate voi dell'argomento ragazze!! 
Un bacione, buona settimana 






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...