sabato 25 gennaio 2014

The wolf of Wall Street

Giovedì è uscito il tanto atteso film con Leonardo Di Caprio: The Wolf of Wall Street. 
Io e il mio fidanzato avevamo visto diverse volte il trailer al cinema ed eravamo molto incuriositi. Così ieri sono andata a caccia di biglietti ed ho preso i migliori: ottava fila, posti centrali. Perfetto. 
Questo era ciò che ci attendeva: 


Ma come è stato in realtà? 


Mi piange il cuore ad ammetterlo, ma è stata una vera DELUSIONE. 
Ora vi elenco i motivi della mia amara delusione:
  • Scene troppo lunghe: alcune scene erano davvero infinite. In particolare quelle in cui il protagonista faceva un discorso ai suoi dipendenti. Non finivano mai, MAI. 
  • Troppa droga e troppo sesso: mi rendo conto che il film volesse mostrare come viveva il protagonista (essendo una storia vera) e sono sicura che abusasse di droghe, alcool e prostitute ma non c'era bisogno di fare così tante scene così spinte ed esplicite. Al cinema si possono fare intuire tante cose senza farle vedere. 
  • Sempre e solo Leo: in ogni scena c'era lui, SEMPRE LUI. Io capisco che sia l'attore principale con buone possibilità di vincere un oscar, però è anche vero che nel film c'erano molti altri attori e ogni tanto potevano far riposare il caro Leo. 
  • Nessuna spiegazione della finanza: il film riguarda un mondo che per molti di noi è oscuro, ovvero la finanza. Vediamo uomini in affari, vestiti in giacca e cravatta che alzano il telefono, contrattano con il cliente, lo convincono e alla fine esultano. Si sentono nomi come penny stock o blue chip. Ma alla fine che cosa sono? Questo film poteva essere un'opportunità per far capire qualcosina (dico solo qualcosina, non pretendevo fosse un documentario) sulla finanza a noi poveri ignoranti, anche per capire meglio la storia del protagonista ed i reati da lui commessi. E invece NULLA. Esci dalla sala ignorante quanto prima, ma hai capito una cosa sola: tutti rubano per diventare ricchi. 
  • Finale strano: il finale mi ha lasciato un po' sconcertata.Non l'ho capito. Bah!
  • Nessuna morale: di solito da una storia vera c'è sempre qualcosa da imparare e questo film poteva essere l'occasione per dare degli insegnamenti. Invece nulla. Al protagonista non succede quasi nulla. Ha rubato, si è drogato, ha tradito la moglie, ha sfruttato la prostituzione, ne ha fatte di cotte e di crude, ma VA BENE COSI'. Bah.
Insomma poteva essere davvero un gran bel film. Poteva essere un'occasione per far conoscere a tutti noi meglio come funziona Wall Street, per insegnarci qualcosa attraverso il racconto di una storia vera. Invece non è stato nulla di tutto ciò. 
Penso che il mio fidanzato ci abbia perfettamente azzeccato quando ha detto: "Hanno fatto questo film solo per far vincere l'oscar a Di Caprio". Beh, penso che sia davvero così, purtroppo. 
Unica nota positiva? 
Beh Leo prima di tutto sei proprio un bel figo e soprattutto reciti davvero bene!! 

Insomma ragazze, fatemi sapere come lo avete trovato voi se siete andati a vederlo. 
Io rimango nella mia delusione in attesa di un film migliore! 

Vi mando un grosso bacio, 
Silvia

11 commenti:

  1. Ciao, non ho visto questo film ma da come ne parli non mi sono persa nulla! anche io credo che si possa rendere l'idea senza esasperare dei concetti! Peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Scorsese invece ha preferito rendere TUTTO, TROPPO ESPLICITO. Anche io direi "peccato", poteva essere davvero un bel film con un attore come Di Caprio, invece è uscito davvero squallido secondo me.
      Se andrai a vederlo, fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  2. Vado a vederlo stasera... Mia madre è andata ieri e ha detto più o meno le stesse cose che dici tu.. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai immagino che sarai già andata a vederlo! Come ti è sembrato?

      Elimina
  3. Nice*
    Podíamo-nos seguir uma à outra!?
    Diz-me se me seguires e seguirei de volta (:
    Beijinhos,
    www.flordemaracuja.pt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Scusa ma parli inglese? Non capisco molto quello che hai scritto!

      Elimina
  4. Ciao Silvi!!! farò una review sul film anche io...sono in disaccordo, a me piace molto!
    certo, è lungo, e certamente è molto esplicito, ma iol'ho trovato il racconto di "uno spaccato di società" senza troppo volere di "fare la morale".
    Tutto sommato io ne ho un giudizio positivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele! Boh forse sarà che io mi aspettavo qualcosa di diverso, forse più "profondo". Cmq al di là della morale secondo me alcune scene erano davvero troppo lunghe, fatte apposta per fase vedere come recitas Leo. Certo lui è bravo, ma non c'era bisogno forse di così tante scene così lunghe. Se solo durasse mezz'ora meno di quello che dfura, secondo me si apprezzerebbe di più :)

      Elimina
  5. Ciao, arrivo dal link party di Calendula e Camomilla e mi sono unita ai tuoi followers. The wolf of wall street l'ho visto anche io e, pur apprezzandolo per il mordente, sono d'accordo con te. Troppa voglia di far vincere un Oscar al buon Leo ma per il resto eccessi da tutte le parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!! :) Grazie per esseri iscritta!
      Data la delusione del film, consoliamoci con il fatto che almeno il buon Leo è stata una bella visione per tre ore!! *.*

      Elimina
    2. Ciao Silvia!! :) Grazie per esseri iscritta!
      Data la delusione del film, consoliamoci con il fatto che almeno il buon Leo è stata una bella visione per tre ore!! *.*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...